degustazione Tresoro e masterclass cantine di Riparbella

Il “Tresoro” di Riparbella è stato svelato durante il Merano Wine festival. Un vino che raccoglie i frutti e le filosofie di tre aziende vocate alla produzione biodinamica e biologica. Si tratta di Caiarossa, Duemani e Prima Pietra sulla costa Toscana. L’annata proposta è la 2017, una scelta coraggiosa (visto il caldo e la siccità che hanno caratterizzato l’annata con rese molto basse), ma consapevole. Un progetto che promette di continuare e si sta già lavorando alle prossime annate: la 2018 e la 2019. La volontà è quella di far conoscere a tutti un luogo ancora poco battuto e quindi sconosciuto ma dove i vini sanno trovare un’espressione comunque molto identitaria e degna di nota. Luminosità, mineralità per la vicinanza del mare e altitudine, tutte caratteristiche molto importanti per lo sviluppo di vini capaci di emozionare. Prodotto in sole 2100 bottiglie, Tresoro è un blend delle tre varietà bordolesi per eccellenza – Cabernet Sauvignon di Caiarossa, Cabernet Franc di Duemani e Merlot di Tenuta Prima Pietra – vinificate separatamente in un’anfora di cocciopesto, prodotta localmente e poi affinate in barrique di rovere francese, prima di essere sapientemente miscelate. Un vino per stare insieme, per raccontare le potenzialità di un terroir con tre grandi interpreti. Una bottiglia che è anche un progetto artistico con edizioni limitate per ogni annata e packaging  d’artista che diviene quindi un oggetto da collezione.

Tresoro Merano Wine Festival 2019

La masterclass  a cui hanno partecipato gli enologi delle tre aziende, Luca D’attoma per Duemani, Marco Lipparini per Caiarossa e Cecilia Leoneschi per Prima Pietra, l’azienda di Massimo Ferragamo, coordinato da Federico Gordini (Milano Wine Week), è stata un’occasione unica per approfondire tutte le espressioni di questo territorio emergente, attraverso mini verticali dei vini delle tre cantine protagoniste.

TASTING

Tresoro Riparbella

Tresoro 2017 Un vino in cui un piacevole insieme di frutti rossi e neri emerge subito all’olfatto con decisione. Verticale in bocca si snoda con energia e consapevolezza. Persiste sul palato e se ne va con disinvoltura lasciando soddisfatti.

Caiarossa Toscana Igt (Merlot, C. Sauvignon, C. Franc, Syrah, Sangiovese, Petit Verdot e Alicante)

2013 frutta sottospirito in evidenza, in bocca entra con gentilezza, avvolge, allunga con dinamicità. Approda una dolcezza molto positiva al palato con fine bocca elegante. Caldo ma molto piacevole.

2015 Al naso si presenta meno espansivo, l’assaggio fa emergere grande complessità. In bocca si palesa un sorso polposo, ricco, corposo. Di struttura e potenza.

2016 Note mediterranee e molto fini che manifestano grande signorilità all’olfatto. Piano piano si apre in tostature delicate e ben dosate. Molto seducente. In bocca entra con dolcezza e copre il palato con equilibrio ed armonia. Freschezza e avvolgenza. Denota un’eccezionale trama tannica.

Prima Pietra (Merlot 50%, C. Sauvignon, C. Franc e Petit Verdot)

2014 All’olfatto si sprigionano note mature che identificano un’annata non delle più semplici. In bocca è comunque versatile e snello.

2015 Si presenta con austerità olfattiva ma dritto, limpido. In bocca denota una bella struttura con punte di muscolosità evidente che caratterizzano il Cabernet zonale e l’annata. Grande persistenza.

 2016 Il naso è ancora un po’ ovattato, timido. Spunta invece la speziatura ben interpretata. In bocca è piacevole e sa rapire tutta la bocca. Si allunga con intensità. Un vino che va lontano e con una bella elasticità.

Duemani Igt Toscana (100% Cabernet Franc)

2013 Si manifesta con grande vivacità in bocca. Il frutto si palesa ancora concentrato ma croccante. Un vino di grande lucidità sensoriale, fresco e molto buono.

2016 Note di confettura mista di frutti neri e rossi di macchia mediterranea. Poi ci raggiunge il caffè e il cioccolato. Un calice molto rotondo, avvolgente di intrigante intensità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.